Ampiezza versus brevità

Ebbene sì, lo confesso: prima d’ora non avevo mai letto Il vecchio e il mare di Hernest Hemingway. Però in passato ho letto Moby Dick di Herman Melville. E, quindi, adesso posso dire, abbastanza tranquillamente, che Il vecchio e il mare è il bignami di Moby Dick. In entrambi, un...

«Pensare attraverso le mie dita», ovvero: come può nascere una storia

Una volta, nel corso di un’intervista, una giornalista mi chiese come fosse nato Il verso del coniglio. Era il 2010, avevo appena vinto il Premio “Valerio Gentile” e, quello, era il mio primo romanzo. E ovviamente non sapevo cosa rispondere – così dissi la prima cosa sbagliata che mi venne...

La censura è un’altra cosa

Dopo l’attacco al Congresso a Whashington, Zuckerberg ha deciso di bloccare Donald Trump da Facebook e Instagram – e ne ha dato notizia tramite questo post: E subito una parte del web è insorta, chiamando in causa il diritto di espressione e condannando la censura, ma dimenticando che la libertà...

De speranza

«Chi di speranza vive, disperato muore» è un detto che mi ha sempre affascinato, fin dal primo giorno in cui l’ho sentito; me lo ricordo ancora: lo disse una signora dall’alto di un balcone  rivolta a un’altra signora che aspettava sul ciglio della strada che passasse l’autobus. Di primo acchito...

Buoni propositi per il 2021

Imparare una lingua straniera; tornare a leggere almeno un libro al mese; scrivere, ma non per lavoro; circondarmi di persone buone e fare tabula rasa delle altre; smettere di essere invisibile, accondiscendente, gentile, pacato e compagnia bella; entrare a gamba tesa e mostrare i muscoli; essere un buon papà; aumentare...

Che sia l’anno buono

Oggi è il 31 dicembre dell’hannus horribilis 2020 – San Silvestro, vigilia di un nuovo anno. Ma, siccome siamo portati ad andare sempre più veloci del necessario, ad anticipare i momenti per paura di non essere sul pezzo e a non goderci l’immanenza del presente, ci stiamo già dando, più...

Le conseguenze di leggere poco e male

Pochi giorni fa ho letto un fascicolo breve ma illuminante di John Maynard Keynes, edito da Laterza e intitolato I libri costano troppo?. Ovviamente, si parla di libri. «Un lettore dovrebbe avvicinare un libro con tutti i propri sensi, conoscerli al tatto e apprezzarne l’odore, imparare a prenderli in mano...

Mattia

Ho iniziato a scrivere da bambino, in segreto. Da grande, grazie a una serie di coincidenze, la scrittura è diventata anche il mio lavoro.

Adesso scrivo e racconto in tutte le forme possibili: che sia per il web, per la carta stampata, per gli editori, per la pubblicità, per il cinema, per me o per gli altri poco importa – io scrivo.

Scopri di più

Libri

Social