Scrivere

La lunghezza di un libro conta più di quanto siamo disposti ad ammettere

Per quanto possa sembrare eretico, la lunghezza di un libro conta quasi più del suo contenuto. A questo proposito, una volta, un editore mi disse che i libri piccoli vendono meno. Me lo disse mentre ragionavamo su come la brevità penalizzi la commerciabilità (e quindi la diffusione) di certi libri. Io obiettai citando i casi …

La lunghezza di un libro conta più di quanto siamo disposti ad ammettere Leggi altro »

«Pensare attraverso le mie dita», ovvero: come può nascere una storia

Una volta, nel corso di un’intervista, una giornalista mi chiese come fosse nato Il verso del coniglio. Era il 2010, avevo appena vinto il Premio “Valerio Gentile” e, quello, era il mio primo romanzo. E ovviamente non sapevo cosa rispondere – così dissi la prima cosa sbagliata che mi venne in mente tra tante risposte …

«Pensare attraverso le mie dita», ovvero: come può nascere una storia Leggi altro »

Breve riflessione sullo scrivere a mano

Nonostante l’evoluzione tecnologica, scrivere a mano sembra essere la scelta preferita di diversi scrittori (e non solo). Perché? Vado spesso alla ricerca di curiosità sugli scrittori del passato: le loro ossessioni, i rituali, le abitudini, gli animali domestici, aneddoti vari. Da qualche anno sto studiando il rapporto tra scrittura e tecnologia, per analizzare com’è cambiata …

Breve riflessione sullo scrivere a mano Leggi altro »

Puoi imparare come scrivere bene solo leggendo e scrivendo

Come scrivere correttamente – alcuni consigli per scrivere bene: leggere tanto e tutto, scrivere gradualmente e cercare feedback possibilmente negativi Anche se spesso non è così, imparare a scrivere bene dovrebbe essere l’obiettivo numero uno di ogni aspirante scrittore. Scrivere correttamente, infatti, è uno degli aspetti più importanti di cui, chiunque voglia scrivere un libro, …

Puoi imparare come scrivere bene solo leggendo e scrivendo Leggi altro »

Lo scrittore è una bomba che deve esplodere fuochi d’artificio

Si fa presto a dire «Da grande voglio fare lo scrittore!». Sì, perché non è che ci si improvvisa scrittori dall’oggi al domani – si sa. E no, non voglio andare a parare sull’importanza della formazione, dello studio, della dedizione, della lettura vorace e compagnia bella. No. Perché, al netto di tutte le scuole di …

Lo scrittore è una bomba che deve esplodere fuochi d’artificio Leggi altro »