Che brutta questa usanza di regalare libri alla cieca!

regalare libri

Di’ la verità: regalare libri ti fa sentire quasi intellettuale. Una persona alternativa, che fa regali intelligenti. La sentinella della cultura. Vero? Bene, allora, comprali per te, i libri. Non regalarli – a meno che tu non sappia con precisione qual è l’oggetto del desiderio cartaceo di chi stai omaggiando.

«Come,» ti stupirai, «un amante dei libri e della lettura come te che non vuole che gli si regalino libri!». Sì, esatto, sono un amante dei libri e della lettura e non voglio che mi si regalino libri. Perché lo so io quali sono i libri che voglio leggere: non basta ci siano una serie di fogli fitti di parole stampate. Poi, oh, per carità, magari va a finire che scopro pure qualche chicca letteraria grazie al libro che mi hai regalato, eh, è probabile. Probabile, ma raro.

È successo solo quattro volte.

Un libro è un oggetto molto personale, molto più personale di un paio di mutande o di un profumo; per questo regalare libri alla cieca, senza conoscere i gusti o i desideri di lettura dell’altro, è una spiacevole intrusione nella sua nell’intimità.

Come fai a regalare un libro? In base a cosa lo scegli? Conosci i miei gusti? Conosci tutti i libri che ho in libreria? Come sai che non mi prenderai un doppione? Pensa che in libreria ho ben quattro copie di Diana, Cupido e il Commendadore di Bianca Pitzorno, che mi sono stati regalati in diversi momenti della giovinezza da persone diverse e che non ho mai letto.

Ora dirò una cosa che ti spiazzerà: in verità io adoro ricevere libri in regalo. Però solo se sono libri che desidero da tanto tempo o che vorrei leggere ma di cui ho sempre ritardato l’acquisto.

Chi mi conosce bene, lo sa; e per questo ultimamente ricevo pochi libri in regalo, ma con consapevolezza. Ho una mia lista dei desideri dedicata ai libri, che contiene libri per lo studio, per il lavoro, per il divertimento… libri di tutti i tipi, ma che riflettono i miei interessi e le mie passioni.

Ah, semmai avessi intenzione di regalarmi un libro, qui trovi la mia lista dei desideri: https://amzn.to/3qZEJs8

Purtroppo ci sono troppi libri da leggere e davvero poco tempo per farlo, quindi preferisco dedicarmi a quelle letture che trovo più vicine a me.

Credo che, sotto sotto, ricevere un libro in regalo metta in difficoltà in molti. Perché, lo ripeto: ricevere libri in regalo è bellissimo; ma solo quando sono quelli che vuoi tu.

That’s it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *