Regressione culturale a furor di web

Questo post nasce da una riflessione portata avanti in questi giorni con Giannicola De Antoniis, in cui si parlava della lezione di Popper: la televisione crea bisogni fittizi, distrugge le diversità, svuota di significato culture centenarie; e, sul lungo periodo, questo impoverimento intellettuale dello spettatore può avere un effetto grave sull’intera società. Ma cosa succederebbe …

Regressione culturale a furor di web Leggi altro »